Utilizzando questo sito, autorizzi noi e i nostri partner a poter impostare dei cookie per personalizzare i contenuti come da nostra Cookie Policy

Arrow up
Arrow down
24 Aprile, Lunedì, 2017

header Turtles

 

Wild Pitch league – Turtles Edition

Si è svolta giovedi la  Wild Pitch league – Turtles Edition ad Antella.

Le previsioni meteo erano nefaste e purtroppo corrette, ma ci vuole ben altro per fermare l’entusiasmo dei partecipanti e di chi macina chilometri pur di giocare, per cui, nonostante la pioggia impietosa che ha afflitto soprattuto le partite dell’ora di pranzo (Red Foxes vs Azbok e Red Foxes vs Lizards), si è svolta regolarmente.
 
La prima partita ha visto l’inattesa vittoria dei Turtles padroni di casa, per7-6 contro i Lizards Perugia (partita interrotta con un solo eliminato al raggiungimento del vantaggio da parte dei Turtles nell'ultimo attacco, quindi con impossibilità di rimonta da parte dei perugini).
 
Antella WPL
L’altra partita ha visto prevalere gliAzbok filippini per 10-8 sui Red Foxes di Roma, nonostante la rimonta nell’ultimo inning, sotto un diluvio battente.
Tra le varie giocate: una splendida presa dell’esterno centro e capitano Stefano Garzia e 2 difficili out del catcher Henry Plata, velocissimo a gettarsi in tuffo su foul ball complicati.
Si sono poi disputate le finali: il terzo posto se lo aggiudicano proprio iRed Foxes, superando 5-3 i Lizards, in una partita che ricorda alcune belle prese degli esterni romani La Scalia e Rizzo ed un out di riflesso del pitcher perugino Marinacci, su una linea diretta proprio su di lui.
 
La finale è stata combattutissima e piena di colpi di scena: gli Azboksembrano avere la vittoria in pugno, ma c’è l’incredibile rimonta deiTurtles nell’ultimo inning, che valida dopo valida recuperano 7 punti e costruiscono la vittoria grazie alla prontezza del loro terza basedomenicano Santiago, che sfrutta un momento di distrazione della stanca formazione filippina.
wpl 2
Anche in questo caso gli Antella Turtles agguantano la vittoria prima di esaurire gli eliminati in attacco, cioè con ancora giocate a disposizione. 
I premi individuali sono stati assegnati a Henry Plata (gold Glove), Stefano Garzia (best Hitter, .1000, 1HR, 2 doppi, 1 singolo, 1 BB) ed Alessandro Rossi (hero of the Day).
Il grande protagonista della giornata, senz’altro il campo di Antella, che ha resistito eroicamente alle dure condizioni atmosferiche.
 
Prossima tappa della WPL, il 12 giugno ad Arezzo, per la Yogi Berra Edition!