Utilizzando questo sito, autorizzi noi e i nostri partner a poter impostare dei cookie per personalizzare i contenuti come da nostra Cookie Policy

Arrow up
Arrow down
16 Ottobre, Mercoledì, 2019

header Home

header

 

header baseball

Contattaci direttamente

Alessandro Rossi + 39 338 9813751    Antonio Puccinelli: +39 335 7835115

La Società (2)

Antella logo b

 ASD Antella Baseball Softball
Via di Pullicciano, 53
50012 Antella – Firenze
Contatti: Alessandro Rossi – 3389813751

La società nasce nel 1983 alle porte di Firenze, all’interno del Circolo Ricreativo Culturale di Antella. Nel corso di oltre 30 anni di attività ha sempre avuto un occhio di riguardo per i settori giovanili, sia nel Baseball che nel Softball, non tralasciando l'aspetto "visibilità ludico-istruttiva" affidata agli amatori Turtles. All’inizio del 2005 il club ha modificato la propria ragione sociale, divenendo Associazione Sportiva Dilettantistica.

 

 

 

Il Consiglio Direttivo della società è così composto:

PRESIDENTE ALESSANDRO ROSSI

VICE-PRESIDENTE  ANTONIO PUCCINELLI

TESORIERE DANIELE GENNAI

CONSIGLIERE FABIO ROSSI

CONSIGLIERE FABIO CHIARELLI

 

 

Il baseball all’Antella è una realtà dal 1983, quando alcuni pionieri di questo sport, allora semisconosciuto in Italia, decisero di creare una squadra e un campo sul terreno del Circolo Ricreativo Culturale.

Da sempre attenta ai settori giovanili la società antellese è cresciuta negli anni Ottanta e Novanta arrivando ad avere diverse squadre maschili e femminili che si sono distinte in vari campionati. Gli anni d’oro sono stati i primi Duemila, quando si potevano contare ben sei squadre di cui una in serie C (baseball) e una in B (softball).

Poi, complice la passione italica per il calcio (che attira molti più ragazzi) e un adeguamento del campo che non è mai arrivato, il numero dei giocatori si è assottigliato.

E’ rimasta comunque la grande passione degli organizzatori che nel 2003 hanno messo su la squadra Amatori “Turtles”. Realtà unica nella provincia di Firenze, fra le poche (si contano sulle dita di una mano) nell’intera Regione. La squadra delle “tartarughe” accoglie nelle proprie fila ex-giocatori e genitori di giovani giocatori che si ritrovano ogni giovedì sera dalle 21 alle 23.