Utilizzando questo sito, autorizzi noi e i nostri partner a poter impostare dei cookie per personalizzare i contenuti come da nostra Cookie Policy

Arrow up
Arrow down
20 Settembre, Mercoledì, 2017

header Ragazzi

 

LIVORNO/ANTELLA DOMENICA 5 GIUGNO 2016.

CAMPIONATO RAGAZZI

LIVORNO/ANTELLA  DOMENICA 5 GIUGNO 2016.

Un’altra bella giornata di sport, un’altra bella giornata anche dal punto di vista climatico con sole e un venticello che ne attenuava la forza, una bella giornata per giocare a baseball!  Ed i nostri ragazzi ci hanno regalato una bella giornata anche dal punto di vista del risultato, 20 a 7 per noi,  e della prestazione, ancora pimpanti dopo 3 ore di giuoco in un incontro comunque combattuto fino alla fine. 

Una bella vittoria, dunque, che ha mostrato i progressi del nostro gruppo, sia dal punto di vista del giuoco di squadra che da quello delle prestazioni individuali e le poche défaillance della nostra difesa non possono che convincerci che siamo sulla strada giusta, con un gruppo di ragazzi che ha voglia di crescere e di giuocare.  Dopo la partita di ieri possiamo dire con certezza che abbiamo già messo buone basi per le prossime stagioni, con una squadra  di giovanissimi che non farà, crediamo, rimpiangere troppo  i “grandi” ormai all’ultima stagione in questa categoria.  Al di la delle prestazioni individuali, infatti, abbiamo potuto verificare come stia ben funzionando l’intesa del gruppo, stanno migliorando le battute e anche le batterie ricevitore/lanciatore continuano a dare buoni segnali.  Tre ore, poi, in un campo assolato, seppur con una calura attenuata dal vento, non sono poca cosa sia per la tenuta atletica che per quella psicologica, pur considerando che la notevole presenza di atleti, ben 15, ha permesso di operare diversi cambi. 

Tenuta atletica e psicologica, unita alla gran voglia di fare anche per i nostri giovanissimi avversari.  Una squadra, riteniamo, con numerosi nuovi innesti rispetto alle stagioni precedenti ma che ha comunque provato a giocare la partita fino all’ultimo con i suggeritori di “prima” e di “terza” impegnati a frenare l’ardore agonistico  e la voglia di arrivare a punto dei giocatori.  Questo, alla fine, è tutto quello che serve ed è quello che i ragazzi del Livorno, ed i nostri, stanno profondendo a piene mani: impegno, volontà, voglia di migliorare, di crescere e di confrontarsi .