Dalla Nostra Pagina Facebook

Domenica 13 novembre 2016. Triangolare Padule/Antella-Chianti

Domenica 13 novembre 2016.  Triangolare Padule/Antella-Chianti.

Palazzetto del Liceo Gobetti di Bagno a Ripoli

Non neghiamolo: vedere i nostri ragazzi impegnati in gara con una maglia dai colori diversi da quelli a cui eravamo abituati fa un certo effetto specie in Società sportive dove la partecipazione dei genitori è più attiva, come generalmente accade nel baseball.  Tanti pensieri affollano le teste di noi  genitori: come si troverà mio figlio, o mia figlia,  con quei colori addosso, colori che significano compagni diversi, con i quali non hanno una frequentazione quotidiana, ma anche allenatori diversi, magari con modalità di approccio che non conosciamo…poi li vediamo giuocare e sono proprio loro a darci la risposta, a toglierci tutti i dubbi, a farci comprendere che,  a volte, le nostre preoccupazioni non hanno concretezza.  Palleggiano tra loro come se l’avessero sempre fatto, si parlano, comunicano e, soprattutto, giuocano, litigano anche, come se avessero sempre giuocato insieme, creando un amalgama di squadra laddove non ce lo saremmo mai aspettato!  Ci stanno dicendo, in poche parole, che quello che conta, per loro, è giuocare a Baseball, niente altro.  Alle Società, ed ai genitori,  il compito di accogliere quel messaggio, farlo diventare realtà, fare in modo che ognuno dei nostri ragazzi abbia la  possibilità di mettere in pratica quello che apprendono in gioiosi ma faticosi allenamenti.  E giuocare, sempre, tutti.  Tutto questo ha un nome: si chiama Franchigia, ovvero quella realtà faticosamente conquistata che pone i nostri ragazzi davanti a tutto, anche ai colori delle Società Sportive, che dovrebbero avere  come mission quella di rendere possibile tutto questo. Società, quindi, esempi di apertura, con la consapevolezza che solo questa permeabilità  permetterà non solo ai nostri ragazzi di giuocare, sempre e tutti, ma potrà essere  anche un volano per la maggior diffusione possibile dello sport che, almeno per noi, è il più bello del mondo.

Antella Baseball e softball da anni persegue questo  difficile obiettivo.  Difficile perché spesso ci perdiamo in lunghe discussioni mentre basterebbe guardare un po’ più da vicino i nostri ragazzi, come è successo domenica 13 novembre, presso il Palazzetto dello Sport del Liceo Gobetti a Bagno a Ripoli.  Si sono confrontate tre squadre: il Padule e due rappresentative miste  formate da ragazzi del Chianti e dell’Antella.  La finale ha visto confrontarsi la squadra “verde”, dal colore della casacca indossata per l’occasione dai ragazzi Antella/Chianti, e il Padule ed anche il risultato riteniamo sia stato di buon auspicio, seppur inconsueto nel Baseball: un pareggio per 3 a 3 dopo quasi un’ ora e mezza di partita vivacissima.  Ma la cosa più importante è stato vedere che per i nostri ragazzi quella casacca così diversa dalla loro non ha rappresentato un limite o un problema ma  solo la possibilità di giuocare insieme, di conoscersi e confrontarsi.  Abbiamo tutti davvero tanto da imparare da loro.

Sofball, Torneo Peanuts, Antella, 16-17 luglio 2016

Come si dice… a baseball (e vale anche per il softball amatoriale) o vinci o perdi oppure…piove! E dopo una primavera passata a giocare più con il meteo che con mazze e guantoni è finalmente arrivata l’estate e con essa anche le belle giornate che hanno consentito a Tartarughe, Volpi, Lucertole e quant’altro di uscire dal letargo e scendere finalmente in campo!

La buona stagione e la voglia di giuocare hanno dato vita, lo scorso fine settimana, ad una bella manifestazione sul campo (campo, non “stadium” checchè ne dicano i Turtless) dell’Antella, un triangolare articolato su due giornate che ha visto confrontarsi, oltre ai padroni di casa, gli amici romani dei Red Fox e i contigui Cheers. Otto tiratissime partite (perché, amatoriali o meno, un po’ di agonismo non guasta) all’insegna del divertimento e della voglia di primeggiare.

Leggi tutto: Sofball, Torneo Peanuts, Antella, 16-17 luglio 2016

TUSCANY: TORNEO CITTA’ DI FIRENZE CATEGORIA UNDER 12- 2016.

TUSCANY: TORNEO CITTA’ DI FIRENZE CATEGORIA UNDER 12- 2016.

Questa volta vogliamo iniziare dalla fine, dalla cerimonia di premiazione che ha concluso ieri, domenica 16 luglio, quattro intensissime giornate di baseball giovanile. Iniziamo dalla fine perché vedere tutti quei ragazzi allineati, silenziosi e anche inconsapevoli di quello che rappresenta l’inno nazionale di Israele, ha veramente creato tanta emozione, così come emozionante è stato vederli cantare, tutti insieme, il nostro inno nazionale.

Leggi tutto: TUSCANY: TORNEO CITTA’ DI FIRENZE CATEGORIA UNDER 12- 2016.

Antella Peanuts League 2016

Sabato e domenica 16/17 luglio si terrà prima edizione del torneo Antella Peanuts League. Presso il campo sportivo del CRC Antella, già ribattezzato Antella stadium (dagli amatori n.d.r.) si incontreranno i Red Foxes di Roma, i Cheers di Firenze e i padroni di casa Turtles di Antella in un super triangolare dai tempi serrati di softball fastpitch.

Il tutto all'insegna dello sport, dell'amicizia e del divertimento.

LIVORNO/ANTELLA DOMENICA 5 GIUGNO 2016.

CAMPIONATO RAGAZZI

LIVORNO/ANTELLA  DOMENICA 5 GIUGNO 2016.

Un’altra bella giornata di sport, un’altra bella giornata anche dal punto di vista climatico con sole e un venticello che ne attenuava la forza, una bella giornata per giocare a baseball!  Ed i nostri ragazzi ci hanno regalato una bella giornata anche dal punto di vista del risultato, 20 a 7 per noi,  e della prestazione, ancora pimpanti dopo 3 ore di giuoco in un incontro comunque combattuto fino alla fine. 

Una bella vittoria, dunque, che ha mostrato i progressi del nostro gruppo, sia dal punto di vista del giuoco di squadra che da quello delle prestazioni individuali e le poche défaillance della nostra difesa non possono che convincerci che siamo sulla strada giusta, con un gruppo di ragazzi che ha voglia di crescere e di giuocare.  Dopo la partita di ieri possiamo dire con certezza che abbiamo già messo buone basi per le prossime stagioni, con una squadra  di giovanissimi che non farà, crediamo, rimpiangere troppo  i “grandi” ormai all’ultima stagione in questa categoria.  Al di la delle prestazioni individuali, infatti, abbiamo potuto verificare come stia ben funzionando l’intesa del gruppo, stanno migliorando le battute e anche le batterie ricevitore/lanciatore continuano a dare buoni segnali.  Tre ore, poi, in un campo assolato, seppur con una calura attenuata dal vento, non sono poca cosa sia per la tenuta atletica che per quella psicologica, pur considerando che la notevole presenza di atleti, ben 15, ha permesso di operare diversi cambi. 

Tenuta atletica e psicologica, unita alla gran voglia di fare anche per i nostri giovanissimi avversari.  Una squadra, riteniamo, con numerosi nuovi innesti rispetto alle stagioni precedenti ma che ha comunque provato a giocare la partita fino all’ultimo con i suggeritori di “prima” e di “terza” impegnati a frenare l’ardore agonistico  e la voglia di arrivare a punto dei giocatori.  Questo, alla fine, è tutto quello che serve ed è quello che i ragazzi del Livorno, ed i nostri, stanno profondendo a piene mani: impegno, volontà, voglia di migliorare, di crescere e di confrontarsi . 

Wild Pitch league – Turtles Edition

Si è svolta giovedi la  Wild Pitch league – Turtles Edition ad Antella.

Le previsioni meteo erano nefaste e purtroppo corrette, ma ci vuole ben altro per fermare l’entusiasmo dei partecipanti e di chi macina chilometri pur di giocare, per cui, nonostante la pioggia impietosa che ha afflitto soprattuto le partite dell’ora di pranzo (Red Foxes vs Azbok e Red Foxes vs Lizards), si è svolta regolarmente.
 
La prima partita ha visto l’inattesa vittoria dei Turtles padroni di casa, per7-6 contro i Lizards Perugia (partita interrotta con un solo eliminato al raggiungimento del vantaggio da parte dei Turtles nell'ultimo attacco, quindi con impossibilità di rimonta da parte dei perugini).
 
Antella WPL
L’altra partita ha visto prevalere gliAzbok filippini per 10-8 sui Red Foxes di Roma, nonostante la rimonta nell’ultimo inning, sotto un diluvio battente.
Tra le varie giocate: una splendida presa dell’esterno centro e capitano Stefano Garzia e 2 difficili out del catcher Henry Plata, velocissimo a gettarsi in tuffo su foul ball complicati.
Si sono poi disputate le finali: il terzo posto se lo aggiudicano proprio iRed Foxes, superando 5-3 i Lizards, in una partita che ricorda alcune belle prese degli esterni romani La Scalia e Rizzo ed un out di riflesso del pitcher perugino Marinacci, su una linea diretta proprio su di lui.
 
La finale è stata combattutissima e piena di colpi di scena: gli Azboksembrano avere la vittoria in pugno, ma c’è l’incredibile rimonta deiTurtles nell’ultimo inning, che valida dopo valida recuperano 7 punti e costruiscono la vittoria grazie alla prontezza del loro terza basedomenicano Santiago, che sfrutta un momento di distrazione della stanca formazione filippina.
wpl 2
Anche in questo caso gli Antella Turtles agguantano la vittoria prima di esaurire gli eliminati in attacco, cioè con ancora giocate a disposizione. 
I premi individuali sono stati assegnati a Henry Plata (gold Glove), Stefano Garzia (best Hitter, .1000, 1HR, 2 doppi, 1 singolo, 1 BB) ed Alessandro Rossi (hero of the Day).
Il grande protagonista della giornata, senz’altro il campo di Antella, che ha resistito eroicamente alle dure condizioni atmosferiche.
 
Prossima tappa della WPL, il 12 giugno ad Arezzo, per la Yogi Berra Edition!

Sesta di Campionato Ragazzi 2016

Campionato Ragazzi

Antella/Grosseto 1952, domenica 8 maggio 2016

PICT3213

Leggi tutto: Sesta di Campionato Ragazzi 2016

Giornata al Mezzetta per i Turtles

Ieri 25/04/2016 le nostre Tartarughe, deluse dal maltempo, ma ormai piene di adrenalina, dopo la conferma da parte dell'organizzazione della Wild Pitch League, di rimandare il suddetto torneo causa pioggia, hanno leggermente modificato il tragitto da percorrere per poter trascorrere una giornata di Softball.

Quindi, invece che dirigersi verso Villa Pamphili a Roma, hanno intrapreso il ben più periglioso tragitto verso il Mezzetta di Firenze Sud, dove ad attenderli c'era la consueta ospitalità  dei cugini dello Junior Firenze e dei , vista l'età, nipoti Cheers.

Leggi tutto: Giornata al Mezzetta per i Turtles

Open Day

15/05/2016 Open Day 2016 "Una Giornata in famiglia"

A.S.D. Antella Baseball & Softball

Via Pulicciano 52 - Antella

UNA GIORNATA IN FAMIGLIA
dalle ore 10,00
prova di baseball per grandi e piccini e giochi per tutte le eta'
dalle ore 13,00 alle ore 15,00
proponiamo una pausa gustosa presso il nostro STAND GASTRONOMICO
dalle ore 15,30 alle ore 18,00
TUTTI IN CAMPO!!!
partita genitori-figli e in contemporanea per i piu' piccoli


VI ASPETTIAMO AL CAMPO DA BASEBALL

per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

OpenDay2d

QUARTA PARTITA CAMPIONATO RAGAZZI 2016

QUARTA PARTITA CAMPIONATO RAGAZZI. DOMENICA 17 APRILE 2016.

LUCCA/ANTELLA

Questa volta iniziamo dal risultato finale, con i Ragazzi dell’Antella  vincitori dell’incontro per 16 a 1 nei confronti degli amici del Lucca, squadra con molti giovani che si sono battuti con energia e volontà ma che hanno incontrato un Antella  volitivo, convinto e con un  tasso tecnico in continua crescita.

Il risultato ci dice due cose importanti relativamente al livello di preparazione raggiunto dalla squadra: una buona  difesa, che ha concesso un solo punto agli avversari, ed un attacco che, seppur ancora un po’carente sulle battute, ha saputo approfittare di tutte le opportunità offerte.  Anche in questa occasione tutti i convocati sono scesi in campo dando il loro contributo ed aumentando il proprio livello di esperienza perché, è bene ricordarlo, il baseball si impara, e si migliora, soprattutto giocando.

Hanno “girato” bene tutti, come detto, dalla difesa sulle basi alle batterie lanciatori/ricevitori, mostrando un livello di preparazione e di coesione che ci auguriamo di rivedere nei prossimi incontri, a cominciare da quello, impegnativo, in programma domenica prossima sul campo dello Junior Firenze.  Si tratta di un avversario tradizionalmente ostico ma, dopo quanto abbiamo visto domenica,  non c’è nessun motivo per non essere fiduciosi in una prestazione importante da parte dei nostri ragazzi.

Una nota di colore, per concludere.  Dopo una impegnativa mattinata di sport, conclusa con un ottimo pranzo organizzato dalla squadra ospitante, che ringraziamo per l’accoglienza e l’amicizia dimostrataci ancora una volta, al ritorno all’Antella diversi dei nostri ragazzi non hanno trovato di meglio da fare che rimettere i guantoni e ricominciare a giocare, coinvolgendo anche i genitori presenti: quando si dice la passione!

Sottocategorie

Pagina 1 di 8